Health Behaviour in School aged Children World Health Organization Collaborative Cross-National Survey
Home

Lo Studio HBSC

Home

Stampa PDF

Lo studio HBSC (Health Behaviour in School-aged Children - Comportamenti collegati alla salute in ragazzi di età scolare), è uno studio internazionale svolto ogni 4 anni, in collaborazione con l’Ufficio Regionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per l’Europa.
L'indagine coinvolge i ragazzi di 11, 13 e 15 anni.

Lo Studio HBSC

Stampa PDF

Lo studio HBSC (Health Behaviour in School-aged Children - Comportamenti collegati alla salute in ragazzi di età scolare), è uno studio multicentrico internazionale (www.hbsc.org) svolto in collaborazione con l'Ufficio Regionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per l'Europa (www.who.int/about/regions/euro/en/index.html). 

Nel 1982, è stato promosso da Inghilterra, Finlandia e Norvegia e oggi conta 43 paesi partecipanti. La ricerca vuole aumentare la comprensione sui fattori e sui processi che possono influire sulla salute degli adolescenti. L'Italia è entrata a far parte di questo studio nel 2000 partecipando all’indagine 2001/2002.

Le fasi di Data Collection si svolgono ogni quattro anni sulla base di un protocollo multidisciplinare comune sviluppato ed aggiornato dal gruppo di ricerca internazionale con la partecipazione di ricercatori da ognuno degli stati membri. L'ultima indagine 2014 è stata effettuata su un campione rappresentativo nazionale, per un totale di circa 65.000 ragazzi/e.

La popolazione target dello studio HBSC sono i ragazzi e ragazze in età scolare (11, 13 e 15 anni). Questa fascia di età rappresenta l’inizio dell’adolescenza, una fase di forti cambiamenti sia a livello fisico che emozionale, ma anche il periodo della vita in cui vengono prese importanti decisioni riguardanti la salute e la carriera futura (scolastica e lavorativa).

Obiettivi dello studio
L’obiettivo principale è quello di aumentare la comprensione sulla salute e sul benessere degli adolescenti e di utilizzare i risultati ottenuti dall’indagine per orientare le pratiche di promozione di salute e le politiche rivolte ai giovani sia a livello nazionale che internazionale.

La ricerca sulla salute dei bambini e adolescenti e sui fattori che la influenzano è essenziale per lo sviluppo di attività di educazione sanitaria efficaci e può contribuire alla promozione ed attuazione di politiche sociali che indirizzino verso l’adozione di comportamenti positivi. La salute deve però essere considerata nella sua accezione più ampia come benessere fisico, sociale ed emozionale, come risorsa per la vita. Per queste ragioni la ricerca deve considerare sia le dimensioni positive della salute, come la scuola, la famiglia e i pari, così come eventuali comportamenti o fattori di rischio conosciuti.

Al fine di comprendere pienamente i fattori che influenzano la salute e i comportamenti ad essa collegati nella popolazione adolescente, è fondamentale esplorare sia il contesto relazionale all’interno della famiglia e del gruppo di pari, sia la condizione socio-economica nella quale crescono i giovani.

Obiettivi specifici
- sostenere la ricerca sulla salute ed i suoi determinanti a livello nazionale ed internazionale;
- contribuire allo sviluppo di teorie e metodologie di ricerca nel campo della salute negli adolescenti;
- contribuire allo sviluppo di conoscenze di base nell’area di ricerca;
- monitorare e confrontare a livello internazionale indicatori di salute e comportamenti correlati nei ragazzini in età scolare attraverso la raccolta di dati significativi;
- diffondere i risultati della ricerca all’interno di settori specifici rivolgendosi a ricercatori, operatori sanitari, educatori e policy makers, così come genitori insegnanti e gli stessi giovani;
- sviluppare partnerships con agenzie esterne coinvolte nella progettazione di interventi di promozione della salute rivolti alla popolazione in età scolare;
- stabilire e mantenere un network internazionale di collaborazione multi-disciplinare tra esperti nel settore.

Leggi tutto...